Recupero e valorizzazione di Piazza Manzoni e Largo Vescovado

Approvato dalla Giunta Comunale il progetto definitivo di 400mila euro.

L’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Monopoli, Giovanni Palmisano, comunica che con Deliberazione di Giunta n. 301 del 7 dicembre 2022 è stato approvato il progetto definitivo di “Recupero e valorizzazione delle aree pubbliche di Piazza Manzoni e Largo Vescovado” – dell’importo complessivo di € 400.000.

Il progetto mira ad una sistemazione organica di Piazza Manzoni e Largo Vescovado e delle strade perimetrali interessate dall’intervento al fine di migliorare la fruibilità degli spazi pedonali e veicolari e nello stesso tempo rivedere e ridisegnare la piazza stessa con la conformazione originaria allargandola fino al fronte del palazzo vescovile.

Saranno sistemati circa 1400 metri quadri di superficie stradale, compresa tra Largo Vescovado (480 mq), dove è prevista la realizzazione di nuova pavimentazione in basolato in pietra e recupero eventuale di quella esistente sotto il piano stradale, e piazza Manzoni comprensiva di via Ugo Bassi e del marciapiedi (920 mq), dove è prevista la sostituzione della attuale pavimentazione in marmette cementizie, per larga parte dissestata ed usurata, con nuova pavimentazione in mattoni di cemento da posare su massetto. 

In particolare, su Largo Vescovado, l’Amministrazione Comunale intende ripristinare una pavimentazione in basole calcaree per rendere l’intera area completamente pedonale, ridonandogli un aspetto più organico e decoroso, aumentando il livello di sicurezza dei cittadini e riqualificando, dal punto di vista ambientale e funzionale. Da uno studio della documentazione fotografica storica si evince la preesistenza di basolato, che è stata rimossa durante la fase di realizzazione del manto bituminoso ma in parte ancora presente al di sotto dello stesso con esigue possibilità di recupero integrale. Ogni chianca sarà numerata, con puntuale documentazione fotografica per essere ricollocata a vista. Inoltre, si provvederà alla conformazione dei pozzetti esistenti per permettere la sostituzione dei chiusini o delle caditoie mediante la variazione della quota dei pozzetti esistenti per fogna bianca/nera, telefono, o gas.

In Piazza Manzoni e via Ugo Bassi si prevede l’ampliamento dell’area pedonale della Piazza fino al fronte del Palazzo Vescovile e al tunnel di accesso alla Basilica Cattedrale Maria Santissima della Madia, mediante la rimozione della pavimentazione e dei marciapiedi, oggi per larga parte dissestati ed usurati, e sostituzione con nuova pavimentazione in mattoni di cemento.

La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari ha ritenuto l’intervento compatibile con gli aspetti di tutela , ripristinando quote pavimentali e materiali nel tempo compromessi da impropri interventi di adeguamento stradale e consente di restituire allo spazio pubblico di limite del nucleo antico il preesistente ruolo di luogo di aggregazione sociale, conservando una equilibrata distanza tra i due sistemi di infrastrutturazione stradale che caratterizzano il nucleo antico con Largo Vescovado e il disegno del tessuto del borgo murattiano che comprende Piazza Manzoni.

Total
1
Shares
Articolo precedente

Monopoli, l’Anps dona un defibrillatore al Comune

Articolo successivo

Monopoli, infiltrazioni d’acqua nella tensostruttura di via Benedetto Croce: attività sospese

Articoli correlati