AP Monopoli sconfitta dalla Fortitudo Trani

Amara sconfitta casalinga per l’AP BricoCasa Monopoli sabato 27 novembre contro la Fortitudo Trani. L’AP chiude la gara sul 66 a 69, dopo un tempo supplementare, disputando una gara altalenante ma quasi sempre in vantaggio. I ragazzi di coach Romano cedono il passo nell’ultimo quarto, con un parziale di 10-19, all’entusiasmo della Fortitudo e vanificando la speranza di riacciuffare il risultato nel tempo supplementare. Complici i molti infortuni e momenti di confusione in campo per la mancanza dei play, l’AP incassa la sconfitta e pensa già alla prossima gara contro la capolista Sveva Pallacanestro Lucera, a pieni punti (10) con Dinamo Brindisi. Il Presidente Lamanna così commenta le prime cinque giornate di campionato: siamo certamente rammaricati per il modesto bottino raccolto seppur avendo disputato gare risolte solo ai minuti finali. Il rammarico è che in nessuna gara abbiamo mai potuto schierare la formazione al completo sempre orfana di 2-3 atleti in particolare senza Brunetti e con Loprieno a sprazzi sul campo, sabato Marcello non ha giocato. Rinunciare al motore propulsivo della formazione, agli uomini titolari deputati alla guida sul campo è un handicap che ha condizionato le prestazioni del gruppo. Oltre a ciò anche il reparto lunghi è corto con  Andrea Bruni chiamato ad accelerare il recupero del suo grave infortunio avvenuto alla vigilia dell’inizio del campionato. Tuttavia, tra queste difficoltà e disagi devo segnalare le prestazioni del giovanissimo Mario Vacca (classe 2003) che di necessità ha fatto virtù indossando i panni del play titolare districandosi spesso con autorevolezza in campo, seppur nella giusta dimensione del neofita senior, ricambiando la fiducia che la società ed il coach hanno riposto in lui.

Total
23
Shares
Articolo precedente

Delfini corsari a Maglie, decide Russano

Articolo successivo

Emissioni odorigene: firmata convenzione tra Regione, Arpa e Comune

Articoli correlati