La Scuola Basket Delfini presenta il giovane Sakovic

Da qualche settimana Monopoli ospita un giovane giocatore di basket la cui presenza non può passare  inosservata. Infatti Srdan Sakovic, montenegrino originario di Berane, sedici anni e già alto 205 cm., si sta  pian piano integrando nella realtà cittadina, tra lezioni a scuola di mattina, palestra e basket nel pomeriggio.  Un atleta che sta cercando in Italia una sua dimensione, con la legittima ambizione di costruirsi un futuro da  professionista, lavorando duramente per realizzare i suoi sogni. 

La Scuola Basket Delfini ha deciso di puntare su di lui, investendo risorse economiche ed energie in un  progetto complesso ma sicuramente affascinante. Il tutto nell’ambito della collaborazione instaurata con la  New Basket Brindisi, con la cui maglia Srdan Sakovic giocherà i campionati Under 19 ed Under 17, entrambi  nella categoria Eccellenza. 

Così Angelo Barnaba presenta questa operazione: “Seguiamo Srdan dalla scorsa primavera, insieme ad altri  talenti del basket europeo che non hanno avuto finora una “vetrina” adeguata e che solo per questo sono  ancora raggiungibili da società piccole come la nostra. Una ricerca che, in verità, era iniziata in un contesto  totalmente differente da quello poi maturato in città la scorsa estate. Avevamo quindi potuto conoscere  Srdan Sakovic e la sua famiglia e l’abbiamo invitato a Monopoli per un breve try – out nello scorso mese di  luglio. Nelle settimane seguenti, piuttosto travagliate, abbiamo dovuto operare molte valutazioni. Alla fine,  ci siamo convinti dell’opportunità di andare avanti, malgrado gli oneri da sostenere, soprattutto in virtù della  partnership intrapresa con l’Happy Casa Brindisi, società che è ormai nell’elìte del basket nazionale. Sakovic  è infatti un giovanissimo cestista che ha un potenziale di primissimo livello e che andrà sviluppato con un  programma ben calibrato, proiettato in almeno 3 – 4 stagioni sportive. Solo a quel punto si potrà capire il  livello al quale potrà giocare, anche perché sembra stia ancora crescendo e dovrà quindi avere il tempo di  consolidarsi fisicamente. Noi cercheremo in questo lasso di tempo di offrirgli un supporto adeguato, quello  che non poteva trovare nella sua realtà in Montenegro, poiché viveva in una città che non era in grado di  dargli le opportunità di cui ha bisogno in questa fase della sua ancora verdissima carriera. Certamente un  enorme impegno, ma anche una sfida che è nel DNA e nella storia della Scuola Basket Delfini Monopoli. Srdan  Sakovic (2005) e Denis Barnaba (2003), oltre a giocare nelle giovanili del Brindisi, giocheranno anche a  Monopoli – con la preziosa guida di Antonio Alba – nel campionato di Serie D. Un torneo cui ci siamo iscritti  proprio per dare a loro e ad altri giovani giocatori la possibilità di maturare esperienze utili per il prosieguo  del loro percorso, che ci auguriamo possa essere a livelli ben differenti. In definitiva, si tratta dell’ennesimo  atto di fiducia nel futuro, per proseguire in quello che abbiamo sempre fatto e che ha sempre dato a noi ed  al movimento grandi soddisfazioni”.  

La Scuola Basket Delfini Monopoli ringrazia Sports Leader Agency per la sua professionale assistenza e per la  fiducia nell’affidarle un giovane prospetto dal potenziale così elevato. 

Total
0
Shares
Articolo precedente

Carabinieri: avviso di conclusione delle indagini per un dipendente dell'Ospedale di Monopoli

Articolo successivo

Un arresto ed un ammonimento della Polizia di Stato

Articoli correlati