Monopoli-Reggina 1-1: cronaca e pagelle

I biancoverdi non riescono a centrare la prima vittoria interna del 2019.

E’ stato sostanzialmente un match equilibrato, con avvio di marca calabrese, e con un Monopoli che, via-via, ha saputo prendere le giuste misure nei confronti di una squadra piena zeppa di punte e mezzepunte. La più che rinforzata Reggina era giunta al Veneziani col chiaro intento di fare bottino pieno. I padroni di casa, per poco, non sono riusciti a strappare una vittoria che, con una maggiore dose di cattiveria e furbizia poteva essere anche portata a casa. In vista di una possibile penalizzazione nei confronti del club calabrese, il quinto posto in classifica per il Gabbiano non dovrebbe essere un obiettivo arduo nel corso delle prossimi impegni. Staremo a vedere.

Cronaca 1’ tempo – 3’, una punizione dalla distanza battuta dall’ex Nicola Strambelli veniva deviata in angolo dall’estremo difensore di casa Pissardo. 8’, ancora una punizione, stavolta meno distante dalla porta battuta sempre da Strambelli veniva deviata in angolo dalla barriera. 17’, un tiro-cross di Ferrara dalla destra terminava direttamente tra le braccia del portiere ospite Confente. Al minuto numero 20, capitan Scoppa calciava una punizione decentrata dalla distanza; usciva ancora il portiere ospite che bloccava la sfera. Alla mezzora, Bellomo batteva una punizione dai venti metri circa, ma la sfera terminava alta. Al 32’, assist di Rota per Sounas che calciava in porta; il portiere ospite, sottomisura, deviava il pallone in corner. Al 40’, Mangni si produceva in una sforbiciata in area di rigore, ma il pallone terminava fuori misura. Al 45’, l’arbitro non faceva battere un calcio d’angolo concesso in favore dei padroni di casa; protestavano i giocatori biancoverdi. Non c’era nemmeno un minuto di recupero, per cui terminava la prima frazione di gioco sul risultato di partenza. Sin qui partita prima di vere emozioni.

Cronaca 2’ tempo – Al 7’, Bellomo dalla sinistra per Strambelli che in  piena area di rigore col piede mancino spediva la sfera fuori sulla destra di Pissardo. Un minuto dopo, un tiro-cross di Donarumma terminava sui guantoni dell’estremo difensore ospite. 10’, una punizione calciata da De Falco non sortiva nessun risultato. 14’, Rota assist per Mangni, il tocco in piena area della punta non sorprendeva il portiere. 19’, Mangni si va a prendere una palla sull’out destro, assist per l’accorrente Paolucci che, si aggiustava la sfera e superava  Confente; vantaggio del Monopoli. Un minuto dopo, un traversone dalla sinistra raggiungeva Baclet (lo stesso francese aveva promosso l’azione) che di testa superava Pissardo; pareggio. Al 23’, sugli sviluppi di un corner, Mendicino seppur strattonato da un difensore, riusciva a deviare di testa spedendo il pallone di non molto fuori. 25’, una conclusione di Doudou Mangni veniva deviata in angolo. 36’, una punizione decentrata battuta dall’out di destra da Bellomo raggiungeva la testa di Pogliano che spediva di non molto fuori sul palo di sinistra della porta difesa dall’estremo biancoverde. Non ci susseguono azioni degne di nota. Le squadre sembrano aver esaurito le energie psico-fisiche, preferendo non esporsi più di tanto. Dopo 4 minuti di recupero terminava il match.   

Tabellino

MONOPOLI-REGGINA 1-1 (pt 0-0) – Reti: 64’ Paolucci (M); 66’ Baclet (R)

MONOPOLI (3-4-1-2): Pissardo 6; Ferrara 6, De Franco 6, Mercadante 6; Rota 6, Zampa 6, Scoppa 6 (56’ Paolucci 6.5), Donnarumma 6; Sounas 6 (83’ Maimone sv); Salvemini 5.5 (56’ Mendicino 5.5), Mangni 6 (83’ Gerardi sv). All. G. Scienza 6. A disposizione-non entrati: Guido; Gatti, Mavretic, Mangione, Bei, Berardi, Montinaro, Fabris.  

REGGINA: (3-4-2-1): Confente 6; Conson 6, Redolfi 6, Pogliano 6; Kirwan 5.5 (61’ Franchini 5.5), De Falco 6, Salandria 6, Sandomenico 6 (78’ Tulissi 5.5); Strambelli 6 (61’ Baclet 6.5), Bellomo 6.5 (87’ Ungaro ng); Doumbia 6 (78’ Zibert 5.5). All.: R. Cevoli 6. A disposizione-non entrati: Vidovsek; Seminara, Viola, Marino, Martiniello, Licastro.     

Arbitro: Daniele Perenzoni della sezione arbitrale di Rovereto; assistenti, Davide Stringini di Avezzano e Maicol Ferrari di Rovereto.

NOTE – Ammoniti: Salvemini, Mercadante, Donnarumma (M); Doumbia, Bellomo (R). Espulsi: nessuno. Angoli: 5-6. Recupero: 0’/4’. Giornata dal cielo velato, non eccessivamente fredda (tra i 9/10°C) e poco ventilata. Terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori 1800 (895 abbonati) – 55 i tifosi giunti da Reggio Calabria.

Total
0
Shares
Articolo precedente

Monopoli-Reggina: le ultimissime e le probabili formazioni

Articolo successivo

Action Now, battuto anche il Francavilla!

Articoli correlati