Juve Stabia-Monopoli 2-1

I gialloblu fanno propria anche la gara di ritorno di campionato sui biancoverdi di mister Scienza. Dopo aver vinto al ‘Veneziani’ lo scorso novembre quando sulla panchina pugliese sedeva Tangorra, le vespe ridanno un nuovo dispiacere al gabbiano. Primo tempo quasi del tutto ad appannaggio del Monopoli, che non ha finalizzato tutta la mole di gioco espressa. Diverse interpretazioni avverse alla squadra ospite in occasione di alcune importanti decisioni arbitrali assolutamente contestabili (presunta simulazione in area di Sarao nel primo tempo; e vistosissimo fallo subito verso fine partita da Sounas in piena area).

Sintesi 1’ tempo

Al 4’, Sounas ci provava subito con un tiro-cross; Branduani abbrancava la sfera. Poco dopo, un tiro di Scoppa dalla distanza finiva largo sul fondo. Ancora il Monopoli in avanti al 12’, il tiro col mancino di Donnarumma terminava alto. Al 13’, prima conclusione dei padroni di casa dal limite con Simeri con destro a giro fuori di diversi metri sulla sinistra di Bardini. Qualche istante dopo, un fallo in area stabiese veniva punito con una presunta simulazione di Sarao che veniva ammonito. Al 24’, un tiro rasoterra dalla destra di Vicente attraversava tutta l’area del Monopoli ma non trovava nessuna deviazione. Al 27’, Sounas con un tiro a giro, usciva l’estremo di casa e bloccava. Al 28’, ancora gli ospiti con Donnarumma dal limite ma parava con bravura il portiere. Al 29’, Salvemini servito sa Sarao veniva anticipato da Branduani. Al 33’, Viola si procurava un angolo su tiro deviato da Ferrara. Sugli sviluppi del corner, lo stesso Viola scodellava la sfera a centro area dove Simeri col destro batteva Bardini per il vantaggio; 1-0. Al 37’, una conclusione debole di Ferrara sugli sviluppi di un corner finiva tra le mani del portiere. Al 45’, Rota allargava sulla destra per l’accorrente Longo, il quale smistava in piena area, Sarao fintava con palla che giungeva a Salvemini che batteva il portiere in scivolata; 1-1.

Sintesi 2’ tempo

Tiro-cross di Salvemini con palla di poco alta sulla traversa. Sul rovesciamento di fronte, Simeri serviva Canotto che batteva il portiere ospite per il nuovo vantaggio; 2-1. Al 14’, Mastalli serviva Simeri che con un pallonetto mandava di pochissimo la sfera alta. Primi due cambi nelle fila dei biancoverdi: Benassi rilevava Ferrara al 18’, e nello stesso minuto di gioco Doudou Mangni rilevava Salvemini. Fase in cui i padroni di casa preferivano gestire maggiormente le giocate senza accelerare i ritmi. Al 28’, tiro molto alto dalla distanza di Longo. Al 32’, tiro al volo di Sounas deviato, ma vanificato da una presunta posizione di fuorigioco. Al 36’, Mastalli servito da Melara esterno sinistro deviato in angolo da Bardini. I biancoverdi non riescono ad imbastire azioni offensive atte ad impensierire i padroni di casa, nonostante fasi di gioco elaborate. Al 46’, fallo in area sul piede d’appoggio ai danni di Sounas non ravvisato; l’arbitro faceva proseguire nonostante vi fosse un vistoso fallo da rigore. Non c’era granché tempo per rimettere in equilibrio il match. Dopo 5 minuti di recupero finiva il match, il cui risultato finale di fatto ha penalizzava oltremisura gli ospiti che hanno di fatto dominato quasi per intero la prima frazione di gioco. Le possibilità di centrare i playoff sono del tutto intatte per il gabbiano, autorizzato in questa trasferta a recriminare, ma preferendo più mantenere un profilo equilibrato per non buttare al vento una storica – possibilissima – qualificazione.

Tabellino

JUVE STABIA-MONOPOLI 2-1 (pt 1-1) – Reti: 34’ Simeri (JS); 45’ Salvemini (MO); 52’ Canotto (JS).

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Nava, Bachini, Marzorati (84’ Redolfi), Allievi; Mastalli, Vicente, Viola (77’ Matute); Strefezza (77’ Melara), Simeri (84’ Paponi), Canotto (68’ Berardi). All.: Caserta-Ferrara. A disposizione-non entrati: Bacci; Dentice, Crialese, Franchini, Calò, D’Auria, Sorrentino.

MONOPOLI (3-5-2): Bardini; Bei (85’ Tafa), Ferrara (63’ Benassi), Mercadante; Rota (72’ Paolucci), Longo (85’ Eleuteri), Scoppa, Sounas, Donnarumma; Sarao, Salvemini (63’ Mangni). All. Scienza.

A disposizione-non entrati: Menegatti, Gallitelli; Zampa, Genchi, Minicucci, Mavretic, Russo.

Arbitro: Diego Provesi della sezione di Treviglio; assistenti Simone Teodori di Fermo e Francesco Gentileschi di Terni. NOTE – Ammoniti: Allievi, Melara (JS); Sarao, Bei, Benassi (MO); Espulsi: nessuno. Angoli: 5-5. Recupero: 1’/5’. Giornata molto tiepida, con cielo parzialmente nuvoloso. Terreno di gioco in erba sintetica. Spettatori circa 800 (di cui un centinaio di tifosi biancoverdi).

Total
0
Shares
Articolo precedente

Mister Scienza: "Per i playoff ce la giochiamo alla pari"

Articolo successivo

Juve Stabia-Monopoli 2-1: le pagelle

Articoli correlati