Monopoli, mister Scienza: “Accettiamo la sconfitta. Non ci resta che lavorare”

La sintesi di mister Beppe Scienza, nel dopo gara persa contro il Catanzaro, non fa  assolutamente una piega. Resta, probabilmente, il rammarico di non aver avuto a disposizione qualche pedina di centrocampo pressoché fondamentale. Al di la degli assenti, ed al di la dei singoli, il tecnico piemontese accetta ugualmente il verdetto del campo, seppur non equo per le occasioni sviluppate da una e dall’altra parte.

“Quando si perde è chiaro che si fa sempre un passo indietro. Il vantaggio del Catanzaro è arrivato grazie a un episodio che accade vederlo forse una volta in un anno, e a mio modesto parere era una partita che sarebbe dovuta terminare 0-0. Sconfitta comunque che va accettata contro una squadra solida che lotta per la salvezza nonostante un organico da alte posizioni. C’è rammarico, non abbiamo saputo approfittare dei vari episodi, mentre gli avversari si. Siamo comunque una squadra che ce la mette tutta e anche oggi i ragazzi l’hanno dimostrato, restiamo in lotta per una posizione importante in classifica per i playoff, e guardando i risultati delle altre squadre vicine possiamo dire che in questo momento è difficile riuscire a conquistare punti per tutti. E’ naturale che le assenze sono pesanti, ma oggi Mavretic e Paolucci hanno dimostrato di non essere da meno.”

Total
0
Shares
Articolo precedente

Battuta la Cassandro Monopoli ma non perde la vetta

Articolo successivo

Monopoli: arriva il portiere Menegatti

Articoli correlati